lunedì 15 marzo 2021

Modelli anni '70

Una raccolta di quadri del 2011 suddivisa in due serie, ognuna composta da quatto ritratti. Negli otto quadri sono ripresi modelli degli anni '70, nella prima serie sono inseriti in uno sfondo naturale, vegetazione ed edifici in rovina, mentre nella seconda i corpi raffigurati emergono da colori a tinta unita.

 

PRIMA SERIE Quattro ritratti con sfondo

 

Primo ritratto, C3. I - 2011

 ANDREA PAPI  Ritratto di Francesco
 Tecnica mista su tela, cm. 70x100
 
 

Secondo ritratto, C3. II - 2011

 ANDREA PAPI  Ritratto di Vittorio
 Tecnica mista su tela, cm. 100x70


Terzo ritratto C3. III - 2011 

ANDREA PAPI  Ritratto di Maurizio
 Tecnica mista su tela, cm. 100x70

Quarto ritratto C3. IV - 2011

 ANDREA PAPI  Ritratto di Mattia
 Tecnica mista su tela, cm. 70x100

 

SECONDA SERIE  Quattro ritratti 

 

Primo ritratto, C3. V - 2011

ANDREA PAPI  Ritratto di Alberto
 Tecnica mista su tela, cm. 100X70

Secondo ritratto, C3. VI - 2011

 ANDREA PAPI  Ritratto di Simone
 Tecnica mista su tela, cm. 100x70
 
 
Terzo ritratto, C3. VII - 2011
 
 ANDREA PAPI  Ritratto di Giorgio
 Tecnica mista su tela, cm. 100X70

 

Quarto ritratto, C3. VIII - 2011 

ANDREA PAPI  Ritratto di Andrea
 Tecnica mista su tela, cm. 100X70
 


venerdì 8 gennaio 2021

Doppi ritratti, 2018 - 2020

Due anni fa maturai il progetto di realizzare una serie di ritratti ad alcuni modelli di video erotici gay, due soggetti per ogni quadro, accostati secondo una logica strettamente personale. Ho fatto prove con una serie di disegni e acquerelli fino a quando non mi è sembrato di aver raggiunto il risultato che volevo.

Finora ho dipinto sette doppi ritratti che qui presento in senso inverso, dall'ultimo realizzato ad oggi, fino al primo del 2018.

 

 SETTIMO DOPPIO RITRATTO, A. E A.

Andrea Papi, C3. II - 2020, tecnica mista su tela, cm. 70x100.

Nei miei lavori degli anni precedenti si  trovano precisi riferimenti al doppio ritratto, in particolare nei quadri che realizzai sul mito di Narciso, nei primi mesi del 1990 quando ero a Monaco di Baviera. Dieci tele in tutto ma solo nove doppi ritratti, infatti la nona tela rappresenta il maschile e la decima il femminile, separate solo apparentemente perchè insieme l'una accanto all'altra, formano un doppio ritratto. Vedi in proposito Narciso e l'angelo.

 

SESTO DOPPIO RITRATTO, J.D. E D.

Andrea Papi, C3. I - 2020, tecnica mista su tela, cm. 70x100

 

I quadri, i disegni, gli acquerelli che ho realizzato negli anni '80 rappresentano in prevalenza soggetti maschili, con molti ritratti di modelli. Tutte le opere sono comprese nel progetto Studi sul maschile 1979 - 1990 che può dirsi concluso con l'esposizione di Opera Finale, composta da una parte degli stessi dipinti del progetto, ma presentati con la tela arrotolata e con il soggetto non visibile.
 
 

QUINTO DOPPIO RITRATTO, N. E L.

Andrea Papi, C10. I - 2020, tecnica mista su tela, cm. 90x100

Il tema principale del lavoro di quel decennio è stato quindi lo studio del corpo maschile. Significativo fu un'articolo Strategie dello sguardo, pubblicato nel 1985 dalla rivista Babilonia. Da ricordare anche la mostra dell'anno successivo in Palazzo Caccini, che segna un momento rilevante del mio percorso. Per chi è interessato è possibile ancora intraprendere la Visita guidata ad una mostra "memorabile".

 

QUARTO DOPPIO RITRATTO, A. E T.

Andrea Papi, C10. I - 2020, tecnica mista su tela, cm. 90x100

Il lavoro fatto in quegli anni con i modelli  fu molto produttivo, con uno in particolare iniziai un cammino di approfondimento, ritraendolo prima con la fotografia e poi con la pittura. Le opere realizzate sono state esposte in tre mostre, la prima è stata Voltaire che risale al 1986. Le altre due esposizioni Ritratti a Dryphoto e Nudi, si tennero nel 1987. Ebbe importanza anche la collaborazione con un gruppo di danza, vedi Pittura scenica.

 

 TERZO DOPPIO RITRATTO, T. E J.

Andrea Papi, C4. I - 2019, tecnica mista su tela, cm. 80x100

 

Il Progetto Paternità Artistica, architettura del corpo e dell'abitare è frutto di una ricerca decisamente su un piano diverso, che comprende e affronta varie tematiche tra cui l'immaginario omosessuale. Iniziato alla fine degli anni novanta, ha prodotto un sito web agli inizi del duemila dove sono documentate le attività realizzate. Sono presenti anche quadri a carattere erotico ed è possibile sfogliare i miei album di disegni e acquerelli.  


 SECONDO DOPPIO RITRATTO, A. E G.

Andrea Papi, C10. I - 2019, tecnica mista su tela, cm. 90x100

 

Siamo arrivati alle immagini del ritratto di Tony e Joey da cui ha preso inizio il progetto. A differenza degli altri doppi ritratti è composto da due quadri distinti ma dipinti per stare l'uno accanto all'altro, come abbiamo visto per le due tele, maschile e femminile, descritte all'inizio.


PRIMO DOPPIO RITRATTO, T. E J.

Andrea Papi,  C3. I, II - 2018 tecnica mista su tela, cm. 100x70.
 
 

© Copyright 2021 ANDREA PAPI. All rights reserved